Your address will show here +12 34 56 78
  • Text Hover
SAN ZENONE

La scelta del nome San Zenone


Nella prima metà del cinquecento d.c. precisamente il 25 Ottobre 1526, la comunità cristiana di Montenero di Bisaccia accoglieva le reliquie del santo martire Zenone testimone di cristo nel martirio subito a Roma nel IV secolo ai tempi delle persecuzioni. La comunità cristiana di Montenero di Bisaccia da allora non ha mai smesso di venerare il santo esaltando la bella testimonianza cristiana e custodendo la reliquia in una pregiata urna d’argento della scuola napoletana. La scelta del nome da dare alla cantina è legata alla tradizione religiosa di venerare il santo compatrono “San Zenone”, festeggiato il 25 Ottobre “San Zenone di vendemmia”. Infatti fin dall’antichità gli agricoltori si sono sempre rivolti al santo come guida e tutela certa nell’affrontare il faticoso lavoro dei campi sapendo ricavare dagli ampli spazi boschivi quel terreno da impegnare per il lavoro delle viti. La cura e la destinazione del terreno ad alta vocazione vinicola e la ricerca di vitigni da selezionare saggiamente per un prodotto di alta qualità sono state orientate al sorgere della nostra “Cantina San Zenone”, madre di un ricco prodotto tanto apprezzato dai consumatori.

“ Il santo oggi viene venerato proprio come auspicio di buona raccolta e del duro lavoro che viene svolto nei campi...”

  • Text Hover
  • Text Hover

MONTENERO DI BISACCIA

 

Montenero di Bisaccia è un paese molisano, costruito su un una collina a 300m di altitudine, che si affaccia sulla costa adriatica. Caratterizzato da un clima mite in inverno e caldo durante la stagione estiva, la vicinanza dal mare, rendono questo territorio ideale alla coltivazione della vite da vino. 


Fin da subito la cantina si è avvalsa di tecnici professionisti che da allora si sono impegnati a portare avanti l’intento iniziale dei primi soci fondatori, nel produrre un vino sempre di maggior qualità e cercare di far conoscere il proprio marchio San Zenone e dopo circa 40 anni di attività la cantina vanta più di 140 soci e dopo diversi piani di ammodernamento durante gli anni si è passati da una capienza di 10.000 ettolitri a circa 120.000 ettolitri i quali rendono questa cantina una delle più grandi nella regione Molise. Vocazione colta per prima, da 33 vignaioli monteneresi costretti fino allora a far vinificare le proprie uve in altre cantine molte volte troppo lontane.


Lontananza molte volte sinonimo di peggioramento e decadimento delle uve raccolte causa il troppo tempo trascorso. Fu allora che per ovviare questi problemi, nel 1975 uniscono la passione che li accumunava e decidono di fondare e aprire l’attuale Cantina San Zenone. 

  • Text Hover
  • Text Hover

FILOSOFIA

È stata effettuata nel corso degli anni una zonazione viticola, con lo scopo di individuare i terreni maggiormente vocati per iniziare una produzione di uva, destinata a produrre vino di qualità. Si è cercato di dare importanza maggiore alle varietà autoctone molisane quali Montepulciano, Tintilia per quanto riguarda le varietà a bacca nera, Trebbiano e Falanghina per quelle a bacca bianca. Non mancano varietà internazionali come Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Bianco e Chardonnay.
Le uve accuratamente seguite nel corso della maturazione vengono selezionate e successivamente vinificate in maniera differenziata con le più moderne tecniche enologiche permettendo solo l’estrazione dei componenti più nobili, indispensabili per ottenere vini eccellenti.
La cantina San Zenone offre diverse etichette, tutti i vini proposti sono monovarietali.

Privacy Policy